Pyeongchang, non solo atleti e artisti: ecco le cheerleader nordcoreane

Corea del Nord silurato il capo delle forze armate per corruzione

Lettera di Kim jong-un al presidente della Corea del Sud: “Vieni a trovarmi”

Le due Coree, infatti, hanno sfilato insieme nella cerimonia di apertura dei giochi: i portabandiera erano la giocatrice di hockey Chung Gum Yunjong, che fa parte del team misto unificato, mentre per il Sud il campione di bob, Hwang Won. Una data potrebbe essere il 15 agosto, giorno della liberazione dall'occupazione del Giappone imperiale finita nel 1945. Le cheerleader provenienti da Pyongyang, molte delle quali giovanissime, si sono presentate sorridenti al check point della città di confine di Paju, avvolte da cappotti rossi e cappelli di pelliccia nera e con una piccola bandiera nordcoreana appuntata sul petto.

La presenza della sorella del "giovane generale" rientrerebbe nella tradizione dei familiari dei leader presenti a questi eventi, come sembrerebbe accadere con Ivanka Trump, la "first daughter" Usa, nella cerimonia di chiusura del 25 febbraio.

"È assolutamente necessario che il Nord e gli Stati Uniti inizino rapidamente i colloqui", ha affermato il presidente sudcoreano, citato dal suo portavoce.

Il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in si è incontrato con il capo di Stato formale della Corea del Nord Kim Yong-nam: i due politici si sono stretti la mano. Ma senza la denuclearizzazione, questa ipotesi sembra piuttosto lontana e l'invito di Pyongyang potrebbe quindi cadere nel vuoto.

Egypt: Will the Sinai military operation succeed?
Four elephants killed in India train crash